cos'è la kinesiologia - Istituto di kinesiologia specializzata e naturopatia per terapie naturali

Vai ai contenuti

Menu principale:

cos'è la kinesiologia

La Kinesiologia Specializzata è un metodo in cui l'operatore riceve informazioni sugli squilibri energetici dell'individuo attraverso dei test muscolari. I muscoli registrano variazioni della fisiologia del corpo, manifestandole con maggiore o minore tensione. Il test muscolare consiste in una pressione variabile sui muscoli, per notare la qualità di risposta dei muscoli stessi. Per il Kinesiologo la variazione nella risposta del test muscolare (muscolo più o meno forte) significa che c'è qualcosa su cui puntare l'attenzione. I test muscolari possono essere eseguiti direttamente su dei muscoli specifici per notare il loro stato, oppure dopo aver eseguito delle modalità scelte dall'operatore su una base soggettiva.

Parlando di test dei muscoli specifici, supponiamo di poter eseguire il test per evidenziare lo stato del muscolo pettorale clavicolare. Alla persona che si sottopone al test viene chiesto di mettersi in una posizione che permette di eseguire il test sul muscolo pettorale, avvicinandolo e contraendolo. L'operatore esegue una pressione per distendere o inibire il muscolo. Il muscolo risponderà prontamente o in forma rallentata o non risponderà per niente. Se i risultati sono gli ultimi due, procederemo con delle correzioni.

Il secondo uso dei muscoli è quello di evidenziare se c'è dello stress in un'area che è indipendente dal muscolo testato. Per esempio, se volete sapere se c'è una situazione che dà stress emotivo, penserete a quella situazione e nello stesso tempo l'operatore vi farà il test su un muscolo. Se vogliamo sapere se una parte del corpo ha un deficit energetico, tocchiamo quella parte mentre eseguiamo il test muscolare. In questi casi la risposta del muscolo sarà in relazione a ciò che stiamo facendo contemporaneamente al test o subito prima di esso. Generalmente quando scopriamo uno squilibrio, il muscolo ci darà una risposta inibita.

L'operatore procederà poi con delle tecniche di riequilibrio, che verranno scelte su una base prioritaria sempre con l'utilizzo del test muscolare. Le correzioni più indicate rafforzano maggiormente quei muscoli che erano indeboliti.
Il tipo di correzione che rafforza il muscolo ci indica anche il fattore che contribuisce allo squilibrio energetico.


 
 
 info@iksen.it
Torna ai contenuti | Torna al menu